28 novembre 2016

# Biglietti di auguri # Carta

Biglietto per la mamma che fa le lavatrici

Buondì, come procedono i vostri lavori natalizi? Io sono tutta imporporinata dalla testa ai piedi, ho una to do list alquanto lunga e, soprattutto, mobile: faccio, cancello, cambio idea, aggiungo. In sottofondo tengo tutte quelle canzoncine bambine che mi fanno venir voglia di Babbo Natale e neve che cade, ma cadrà davvero? Incrociamo le dita. 
Da giovedì prossimo il Natale sarà l'unico protagonista su questi schermi, col mio curioso calendario dell'avvento che ci terrà compagnia per tutti i primi 24 giorni di dicembre, segnatevi l'appuntamento, perché sarà davvero un ritorno all'infanzia, con tante piccole sorprese giornaliere.

Ora mi tolgo il cappello rosso, spengo Jingle Bells, mi lavo le mani dai brillantini dorati e provo a uscire da quest'atmosfera natalizia che amo a più non posso.
Provo.
Provo a farlo mostrando un biglietto che ho realizzato lo scorso maggio per la festa della mamma e che mi è piaciuto davvero molto: un biglietto a tema lavatrice!
Che cosa serve:
- cartoncino azzurro, bianco, fantasia fiorata;
- washitape;
- colori;
- spago;
- colla, forbici;
- brillantini adesivi.

Come si fa
1) Disegnare su un cartoncino bianco una mamma col cesto dei panni, un cesto dei panni e una lavatrice col cestello pieno di calzini puzzolenti. Per un'ispirazione sui disegni o per trovare il timbro giusto vi consiglio di sbirciare nella mia board su Pinterest dedicata proprio ai biglietti per la festa della mamma.
Colorare e ritagliare tutto seguendo la propria fantasia.
2) Per la struttura del biglietto (che ho trovato ben illustrata qui) bisogna ritagliare un rettangolo di cartoncino celeste da 28x15 centimetri, procedendo poi come mostrato nello schema seguente, dove le linee continue azzurre sono quelle da tagliare, mentre le linee nere tratteggiate quelle da piegare.
In questo modo si ottiene una base così:
3) Il più è fatto. Ora non resta che passare alla decorazione, per la quale io mi sono sbizzarrita con le carte fiorate del Lidl, i washitape e i brillantini adesivi.
Ho completato il tutto "stendendo" all'interno alcuni panni superpuliti, usando un nastrino fissato agli angoli superiori del biglietto con la colla a caldo.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow Us @soratemplates