9 gennaio 2017

# cucito # per la casa

Come cucire un paraspifferi

Rieccoci qui, in questo 2017 che ho tutta l'intenzione di rendere un anno importante; rieccoci qui con le pance piene e i buoni propositi di ginnastica e dimagrimento. A dir la verità non ho grosse pretese, non ho affatto l'intenzione di smettere di mangiare per diventare un'acciughina: mi piacerebbe soltanto riuscire a rientrare nel vestito rosso che vorrei indossare comodamente per un matrimonio, quest'estate. Da oggi, perciò, la parola d'ordine sarà: camminare!

Rieccomi qui, dicevo, con il primo diy del nuovo anno, il primo di molti, spero. Ho scelto di cominciare con una creazione molto semplice, siamo ancora tutti mezzi impigriti dalle feste, no? Meglio iniziare con calma a rimettere in moto le mani, con un progetto semplice per la casa: un paraspifferi handmade semplice e veloce.
Che cosa serve:
  • stoffa fantasia 130x30 cm (più il margine di cucitura);
  • nastrini;
  • imbottitura.
Come si fa
Per un paraspifferi di una porta media, di 90 cm di larghezza, occorre un pezzo di stoffa di 130x30 cm (più i margini di cucitura). 
Qualora la porta avesse altre misure sarà sufficiente calcolare la lunghezza della stoffa aggiungendo a quella della porta 40 cm, 20 cm per ogni arricciatura della caramella. 

Una volta tagliato il rettangolo di stoffa necessario passare alla cucitura, iniziando proprio dai lati esterni della "caramella". 
Da entrambe le parti fare una piega verso l'interno di 10 cm, cucirla.
Il paraspifferi ora misura 110 cm.

A questo punto piegare a metà la stoffa per il senso della lunghezza, dritto contro dritto. Cucire lungo tutto il lato e risvoltare.

Con un nastrino legare il fondo del paraspifferi, dove terminano i dieci centimetri del lato della caramella. 
Imbottire.
Infine annodare anche l'altra estremità della caramella-paraspifferi. 

Nessun commento:

Posta un commento

Follow Us @soratemplates