1 febbraio 2017

# amore # dolci

Crostata romantica alle fragole

Io e il romanticismo siamo sempre viaggiati su due binari paralleli, mai una volta che mi sia commossa davanti a Jack che muore per salvare Rose, mai una volta che abbia pensato all'abito bianco come all'unico senso di vita. 
Oh, non sono fatta così, non ci riesco.
Ho passato i primi 25 anni della mia vita da sola, all'inizio non proprio per scelta, poi sì. Avrei voluto fare una pernacchia in faccia ai soliti che non avevano altra domanda da porti se non Il fidanzato l'hai fatto?
No. No. E no.
L'amore è meraviglioso, ma il primo amore che dobbiamo provare è per noi stessi, su questo nessuno al mondo mi farà cambiare idea.

Anche adesso che al mio fianco c'è Archimede penso e ripenso che in due si sta bene se si sta bene anche da soli.

Sfortunatamente per me e il mio cinismo, forse per la teoria fisica degli opposti che si attraggono, lui è molto romantico. Così tanto che certe volte, per amor suo, mi tocca scendere a dei compromessi: togliere a me un po' della mia natura per accogliere un po' della sua. 
Ci sono questioni di principio su cui non credo che cambierò mai idea, ma se proprio proprio ci tiene a un po' di romanticismo a San Valentino, be', penso che potrei anche accontentarlo.

In questo principio di febbraio ho preparato dei post così, un po' sdolcinati, non tanto da me. 
A mia discolpa posso dire che saranno solo spunti facilmente riadattabili ad altre occasioni.

Su questa crostata di fragole, per esempio, garantisco io. Adatta per festa della mamma, picnic, Pasqua. È davvero buonissima.
Ingredienti:
  • per la frolla utilizzare la ricetta dei biscotti renna, farne due dosi (250 g di burro, 200 g di zucchero a velo, 4 tuorli, 2 bustine di vanillina, 2 pizzichi di sale, 400 g di farina 00 e 100 g di fecola);
  • 400 g di fragole;
  • zucchero;
  • succo di limone;
  • 1 tuorlo per spennellare;
  • savoiardi.

Procedimento
Una volta lavorata e fatta raffreddare in frigo la pasta frolla, dividere l'impasto a metà. 

Stendere una parte direttamente sulla carta da forno e metterla nella teglia. 
Sbriciolare sul fondo i savoiardi, poi mettere le fragole tagliate grossolanamente, aggiungendo lo zucchero e il succo di limone. 

Stendere la seconda parte dell'impasto di pasta frolla e ritagliare tanti cuoricini con cui ricoprire tutta la crostata, dal bordo al centro. 

Spennellare i cuori col tuorlo dell'uovo e cospargere tutto con altro zucchero.

Cuocere a 180° per 25 minuti.

6 commenti:

  1. Quanto è invitante questa torta ed è bellissima...sono d'accordo con te che il primo amore e per noi stessi! In ogni caso quello aumenta con la condivisione degli affetti con le altre persone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto buona la torta, la vorrei provare a fare anche con le pesche, per esempio. Secondo me ci starebbero bene!

      Baci

      Elimina
  2. Concordo con te: se ami te stesso, puoi dare qualcosa agli altri e concederti di amare qualcuno. Però penso anche che si cambia nella vita e che può succedere di perdere di nuovo sè stessi e di ritrovarsi perché si cresce sempre. Se hai qualcuno al tuo fianco, bisogna sperare quindi che l'evoluzione ti riconduca da lei/lui. Dopo i rimuginamenti filosofici, ti faccio i complimenti per la tua bellissima torta. Da poco ho scoperto di essere celiaca, quindi non potrò usare la ricetta ma tutti questi cuori e le fragole sono un'idea estetica che seguirò con piacere appena saprò fare una buona torta senza glutine. A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici che sostituendo semplicemente la farina senza glutine a quella di grano la frolla non verrebbe bene?
      Mia cugina era fidanzata con un ragazzo celiaco qualche anno fa e quando dovevamo fare un dolce facevamo solo un cambio di farine, anche un po' a caso devo dire. Dolci proprio pessimi pessimi di solito non venivano! ;)

      Elimina
  3. Serenitá e dolcezza gli ingredienti di questo post...grazie!! Non conosco i vostri gusti...ma mi permetto, se posso, di suggerirvi una variante...da leccarsi i baffi! :-)
    Impasta la frolla con delle gocce di cioccolato fondente e, dopo averla stesa ricoprila di nutella!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah in quanto a gusti di dolci non sono per niente difficile!
      Poi se c'è la Nutella...ciaooooooooo :)

      Elimina

Follow Us @soratemplates