29 marzo 2017

# Carta # packaging

Packaging di Pasqua: come fare una busta-coniglietto

Sembra incredibile, ma anche marzo che tanto avevo atteso sta finendo.
Quello di oggi sarà l'ultimo tutorial del mese, dedicato ancora alla Pasqua.

Visto che il post dell'altro ieri è stato molto impegnativo, sia nella scrittura per me, sia nella riproduzione per voi (se vorrete riprodurlo), si sentiva proprio il bisogno di un po' di leggerezza, su queste pagine.

Non serve nessuna tecnica specifica per realizzare uno speciale impacchettamento pasquale: nessuna tecnica e nessun materiale costoso o strano, niente a parte la mia amata carta.
Ecco qui l'idea: una banale busta bianca che diventa un coniglietto, con una manciata di semplici passaggi.
Che cosa serve:

  • una busta di carta bianca;
  • cartoncino bianco;
  • cartoncino fucsia;
  • cartoncino nero;
  • colla e forbici;
  • nastrino rosa.

Come si fa
Dal cartoncino bianco ritagliare le zampe, i denti e le orecchie del coniglio.
Da quello fucsia i polpastrelli delle zampe, un cuoricino per il naso e la parte interna delle orecchie.
Infine da quello nero ritagliare gli occhi.

Incollare le varie parti alla busta di carta bianca, avendo cura di mettere tre pezzi di nastrino rosa sotto al naso per fare i baffi.

Decorare con un bel fiocco sulla testa del coniglietto.

4 commenti:

  1. Simpaticissimo packaging, brava. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, alla mia nipotina è piaciuto molto!

      Elimina
  2. bello e simpatico...un vero piacere ricevere regalino in questo modo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, io faccio molto caso all'aspetto esteriore dei regalini!

      Elimina

Follow Us @soratemplates