10 maggio 2017

# amore # Biglietti di auguri

Il mio minialbum di San Valentino

Sottotitolo: meglio tardi che mai.

Correva il mese di gennaio quando sul canale Youtube di Auguriamo Sabry sono inciampata in un suo tutorial cartaceo che, istantaneamente, ho deciso di replicare nella struttura per San Valentino.

Non scriverò un post tecnico, fatto di misure e foto passo passo, perché per tutto questo c'è già il video di Sabrina, mi limiterò a mostrare il mio risultato finale, ottenuto senza passaggi troppo complicati.

Comincio dall'inizio, dalla copertina dell'album, su cui ho realizzato un abbraccio mio e di Archimede, un abbraccio di carta, come confidenzialmente l'ho chiamato io. 
È personalizzato: io ho i capelli ricci, lui ne ha pochi, io indosso una maglietta a pois e lui un maglione a righe viola che mette spesso. Il tutto su uno sfondo verde mela che ci accompagna almeno dalla scorsa estate e che rimanda subito alla natura in cui siamo immersi. 
L'abbraccio di carta è stata l'ultima decorazione che ho applicato, a dir la verità.
Prima mi sono dedicata alla realizzazione della struttura del minialbum, per il quale ho scelto due colori neutri (beige e grigio) e un bel rosso acceso, che rimanda subito all'amore.
Oggi sembro quasi romantica.
Come si vede dalla foto gli spazi da riempire sono molti, addirittura a un certo punto, a metà dell'opera, ho pensato fossero troppi, visto che avevo deciso di non mettere foto in questo lavoro. Ci sarebbero state bene, ma già per Natale ho regalato ad Archimede un album con le nostre foto del 2016, perciò non avevo intenzione di replicare.

Per riempire tutte le facciate della struttura ho dovuto quindi aguzzare l'ingegno e mettermi d'impegno a lavorare.

Ma ora apriamolo, questo minialbum.
Ho decorato entrambe le due finestre rosse con un cuore a incastro, all'interno della prima ho ricopiato la pagina del diario in cui per la prima volta ho incontrato Archimede, una cosa molto sdolcinata, in effetti.
Quel giorno chiaramente non avevo idea del ruolo che poi, anni dopo, lui avrebbe ricoperto nella mia vita.

Appena aperto il biglietto, poi, Archimede si è trovato davanti anche il tris di cuori gratta e vinci. A loro, e alla tecnica delle scratch off card, ho dedicato un post lunedì, qui.

Una volta scoperto il contenuto dei cuori si può procedere a un'ulteriore apertura del minialbum.
A destra e a sinistra le due finestre rosse col cuore a incastro, al centro un secondo ritratto di carta, con le montagne che tanto ci sono piaciute e la sua Dacia che al momento è un po' il nostro nido.

Questo quadretto montano e vacanziero nasconde una fisarmonica di carta, nella quale ho ricopiato alcune pagine del diario risalente al periodo in cui Archimede ci provava con me e io non lo vedevo nemmeno, ma anzi, lo evitavo come la peste. Simpatica, no?
Eccolo qui, tutto il minialbum in tutto il suo splendore, coi timbri del Lidl, i whashitape cuoriciosi e un paio di cuori origami
Ho coperto le parti più personali, per ovvie ragioni di privacy. 

Che ne dite? Vi piace? 
A me tantissimo!

4 commenti:

  1. E' un amore (è proprio il caso di dirlo!!!) e davvero credo che Archimede sarà rimasto felicissimo nel riceverlo!
    Non sai quanto io sia contenta di questa vostra storia, di saperti felice...vi auguro tante cose belle!
    Un abbraccio nipotina mia, sempre :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie zietta, sempre!
      Sì, lui apprezza molto quello che faccio, anche perché lui per primo inventa molte cose (ecco perché qui sul blog lo chiamo Archimede). Siamo una coppia di costruttori fantasiosi, io gli dico sempre che quando avremo un nostro nido dovremo fare tutto noi, pure i mobili ahahah!

      Ti abbraccio forte forte anch'io e ti voglio sempre tanto bene!

      Elimina
  2. Questo minialbum è un piccolo capolavoro, che brava sei stata!!! L'hai realizzato con tanta cura e amore, si vede in ogni dettaglio... che meraviglia! Vi auguro ogni bene!! P.s. molto bello leggerlo adesso, piuttosto che nell'inflazionato periodo di S. Valentino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Silvia!
      Probabilmente hai ragione, a San Valentino son cuori dappertutto! Viva l'amore tutto l'anno!!!

      Elimina

Follow Us @soratemplates