28 giugno 2017

# amigurumi # festa del babbo

Il mio trattore a uncinetto

Quando una donna con l'uncinetto incontra un uomo col trattore, l'uomo col trattore sarà sommerso di amigurumi di cui, ahimé, fino a due minuti prima ignorava beatamente l'esistenza. 
L'uomo col trattore non potrà affatto restare indifferente all'amore lavorato a maglia bassa, incastonato in un preziosissimo e unico modello Fiat mai più prodotto.
Ho creato questo trattore per il San Valentino dell'anno scorso, l'ho creato tutto da sola, ho fatto un disegno, pensato un metodo, contato le maglie, fatto e sfatto, fatto e sfatto, fatto e sfatto; fino a che è nato, tra le mie mani, così come lo avevo sognato, pronto ad arare e seminare, a tagliare il fieno e portare i rotoli alle mucche.
Eccolo qui, il trattore rosso di Archimede, fatto tutto di lana, ovatta e cartone.

Lo schema del mio trattore a uncinetto lo trovate qui su Ravelry.



Da questo link si può scaricare un file pdf di 8 pagine, in cui ho cercato di essere il più chiara possibile su conteggi e passaggi.

Avrei potuto fare meglio di così, ma questo è stato il mio primo esperimento di schema messo in vendita e so benissimo che ho ancora molta, moltissima, strada da fare, magari impegnandomi nel tradurre un pattern in inglese e, soprattutto, cercando di essere più precisa. 
È il mio primo tentativo, comunque, racchiuso in otto pagine di numeri e maglie basse, cuciture e imbottiture.
Ne sono orgogliosa.
Armatevi di lana rossa, grigia, nera, bianca e celeste.
Armatevi di uncinetto numero 3,5.
Armatevi di ovatta, cartone e colla a caldo.

Gli ingredienti ci sono. 
Aggiungete un pizzico d'amore e tutto diventerà ancora più bello.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow Us @soratemplates