10 maggio 2018

# Biglietti di auguri # Carta

Biglietto per la festa della mamma: decorazioni coi fiori in quilling

Di origini assai antiche, la tecnica del quilling permette di creare bellissime decorazioni: oggi vedremo come fare un biglietto d'auguri con dei fiori ottenuti arrotolando strisce di carta colorata.


Pare che in Italia la tecnica del quilling, cioè filigrana di carta, venisse usata già nel 1400 dai monaci per decorare immagini e testi sacri. Esatto: spesso invece della più costosa filigrana dorata gli ecclesiastici si limitavano ad arrotolare delle strisce di carta soltanto colorate d'oro, che furbacchioni.

Nonostante le sue origini antiche e arabeggianti, per me quella del quilling è una scoperta piuttosto recente. Ho comprato mille strisce di carta su Amazon e ho iniziato a sperimentare: penso che questa tecnica nasconda grandissime potenzialità.

Sul blog vi ho già mostrato qualche esempio di biglietti (e non solo) creati arrotolando la carta: le card a tema ginnastica ritmica, quelli di Natale della serie "Oh holy night", infine le spille cuoriciose preparate in occasione di San Valentino.
Oggi vi propongo un biglietto che io ho realizzato per il compleanno di mia sorella, ma che può essere facilmente adattabile anche all'imminente festa della mamma.
Come si vede dal collage precedente ogni fiore è costituito da numerose singole parti, in questo caso ben quindici: dieci petali esterni viola e cinque petali interni bianchi.
Ogni piccola parte nasce da una striscia di carta arrotolata fino a formare un cerchio, cerchio che verrà poi modellato in base alle diverse esigenze.
Affinché il quilling produca un risultato ottimale è importante avere almeno un paio di attrezzi: quello che serve per arrotolare (una specie di ago da lana con la punta aperta) e uno "stampo" in cui misurare il diametro dei vari cerchi in modo che escano tutti esattamente uguali laddove necessario.
Il vinavil farà il resto del lavoro: fermerà ogni cerchio e fisserà la composizione esattamente come vogliamo che sia.
Io ho costruito il mio cespuglio di fiorellini su un quadrato di cartoncino ondulato bianco.
Infine, col biadesivo, ho attaccato il quadrato sulla struttura dell'intero biglietto, che ho scelto di creare con del cartoncino arancione per riprendere il colore dei fiori.
Che ne dite? Vi piace?
E che rapporto avete col quilling? Fatemi sapere che mi fa piacere (e ho fatto anche la rima, tiè!).


Nessun commento:

Posta un commento